Il Nostro Passato : LEMURIA


535829_10201075565362694_1607587085_n.jpg

Il continente di Lumuria esistette per un periodo tra i 60.000 e i 70.000 anni. al tempo di Lemuria la consapevolezza dell’umanità divenne principalmente intuitiva e femminile. Inoltre i lemuriani avevano raggiunto una tecnologia che noi non possiamo nemmeno concepire. Possedevano delle bacchette divinatorie che si attivavano solamente quando la mente e l cuore erano collegati.

Facciamo ora un salto temporale a ritroso di 80.000 anni circa, o meglio circa 1.000 anni prima dell’inabissarsi del continente di Lumuria, scopriamo che ci visse una coppia: Ay e Tyia. Ay e Tyia erano diventati immortali nel corso della loro esistenza, e così avevano aperto una scuola per insegnare l’immortalità e l’ascesi agli altri. Questa scuola si chiamava:”La scuola del Mistero di Naacal”. L’ascesi è un metodo che permette di spostarsi consapevolmente da un mondo all’altro (livello dimensionale) portando il corpo con sè. Processo diverso dalla resurrezione che può avvenire solo attraverso la morte del corpo fisico e la ricomposizione del corpo di Luce in un’altro mondo (livello dimensionale). La resurrezione come tutti sappiamo è stata usata da Gesù, possiamo presumere che Gesù stesso non aveva ancora raggiunto un livello di consapevolezza tale che gli permettesse l’ascesi. Nel corso della sua esistenza la scuola diplomò circa 1.00 Maestri immortali sino al periodi in cui Lemuria incominciò ad inabissarsi. Grazie alla loro grande capacità di intuizione, i lumuriani erano ben consapevoli che il loro continente stava per inabissarsi, questo gli permise di prendere tutte le precauzioni del caso. Quando il continente era vicino alla sua fine i lumuriani decisero di emigrare da Lemuria in una zona che a sud si estendeva fino al lago Titicaca e a nord sino al monte Shasta, in California.

ATLANTIDE

Quando Lumuria sprofondò ci fu uno spostamento dell’asse dei poli, a seguito del quale che provocò lo sprofondamento di Lemuria e l’emersione di nuove terre tra cui la massa terrestre di Atlantide. I circa 1.000 Maestri immortali della scuola di Misteri di Naacal di Lemuria si trasferirono ad Atlantide, presso una delle 10 isole chiamate Undal, la prima cosa che fecero fu di costruire un muro nel mezzo dell’isola da nord a sud che tagliava in du la stessa. Questo muro era alto 12 metri e largo 6 separava le due parti dell’isola in modo che non si potesse passare da una parte all’altra.

dopo questa operazione i maestri immortali eressero un muro di dimensioni più ridotte da est a ovest, dividendo così l’isola in quattro parti. Questa struttura ricorda la mente umana (cervello) che è divisa in due emisferi con un corpo calloso che vi corre in mezzo. L’emisfero sinistro che è quello maschile si basa sulla logica, mentre l’emisfero destro femminile si basa sull’esperienza e sull’intuizione. Ma la parte maschile possiede in se anche una componente femminile, o meglio sperimentale, e quello femminile possiede una parte maschile o logica. Sono i quattro quadrati della mente umana.

Quando i maestri completarono la divisione dell’isola si divisero in due, metà di loro si stabilì da una parte dell’isola e l’altra metà dall’altra. I maestri del lato sinistro diventarono dei logici mentre quelli che si stabilirono dalla parte destra dell’isola diventarono degli intuitivi. Portarono i loro studi al punto da far prendere vita all’isola, quindi proiettarono su di essa i dieci schemi dell’Albero della Vita i modo che i vortici di energia cominciassero a ruotare fuori da questi 10 punti e richiamarono i Lemuriani ad Atlantide. Ogni persona fu aspirata da uno specifico vortice associato al suo o alla sua particolare natura. I Lemuriani che si erano stabiliti nella regione che andava dal lago Titicaca sino al monte Shasta non sapevano perchè, ma improvvisamente sentirono il bisogno di emigrare verso Atlantide. Vi furono attirati dai vortici di energia creati dai maestri immortali.

 

Sfortunatamente lo schema evolutivo di Lemuria era tale che i suoi abitanti avevano svilupato solo la natura di 8 dei 10 vortici associati all’Albero della Vita. Quindi i Lumuriani enigrarono solo verso 8 dei 10 luoghi stabiliti, che divennero le città più importanti di Atlantide, ma i restanti 2 vortici rimasero vacanti. E fu così che cominciarono i problemi.

 

I vortici di energia rimasti vuoti finirono per riempirsi di razze extraterresti non invitate, che finirono per unire la loro consapevolezza con quella umana e divennero parte del nostro sistema evolutivo. La prima razza extraterrestre ad approdare sulla terra fu quella degli Ebrei, la cui origine è sconosciuta, ma essi non crearono problemi. Furono semmai d’aiuto in molti modi poichè portarono informazioni molto avanzate che noi non possedevamo ancora. Il vero problema sorse con la seconda razza extraterreste che approdò sulla terra. Specificatamente essi venivano da Marte. Non il pianeta Marte così come lo conosciamo noi, ma com’era circa un milione di anni fa. A quei tempi Marte era un bellissimo pianeta pieno di vita, così come lo è oggi (fino a qualche decennio fa) la Terra. Tuttavia gli abitanti di Marte soffrivano perchè il loro pianeta stava morendo a causa degli effetti della “rivolta di Lucifero” stimolata dallo stesso tipo di flagello che affronteremo anche noi in seguito. Il problema dei Marziani non era stato causato da Lucifero in persona, piuttosto de un personaggio simile. Chiameremo in seguito questo problema la rivolta di Lucifero anche se Lucifero stesso fu coinvolto solamente nel disastro più recente.

LA RIVOLTA DI LUCIFERO

Lucifero come molti di voi sanno, era uno degli Angeli più potenti, ma aveva un grande difetto: pensava di valere quanto Dio stesso. Lucifero conosceva lo schema della creazione, la Merkaba, che originariamente era stato concepito per operare solo interiormente. Operare interiormente significa mantenere intatti il corpo emotivo e quello mentale, in modo da creare una protezione a tutti i livelli. Lucifero optò per la strada più breve e semplice, applicò lo schema esteriore, creando così una separazione tra lui e Dio. Creò una Merkaba solo esteriore. Al principio, la cosa non gli creò problemi, anzi dall’alto della sua presunzione, fece questo ragionamento:” Disse a se stesso, Dio opera interiormente, mentre io esteriormente, sarà sempre la stessa vecchia Merkaba”. Che è un po come dire che l’Amore e l’odio sono la stessa cosa. Esteriorizzare la Merkaba era una cosa molto, ma molto più seria.

Questo esperimento contro la volontà di Dio era stato tentato tre volte in precedenza prima di toccare il nostro Pianeta e tutto era sempre finito in un caos totale. L’ultima rivolta di Lucifero è avvenuta 200.000 anni fa e, in quell’occasione, egli convinse un terzo degli Angeli a passare dalla sua parte.

Circa un milione di anni fa la razza che popolava Marte stava morendo a causa degli effetti di una precedente rivolta di Lucifero. Il pianeta era sul punto di essere distrutto perchè la Merkaba era sfuggita completamente dal controllo dei marziani. Quando create la Merkaba internamente usando l’Amore e il vostro corpo emotivo, essa diventa un campo vitale intorno al vostro corpo, ma quando la create esteriormente, non è necessario usare l’Amore, vi serve unicamente la vostra mente…..vi lascio immaginare le conseguenze. Le conseguenze di quest’atto, sono lo sviluppo del solo emisfero sinistro del cervello, quella legata alla logica e alla razionalità, disimparando completamente la valenza e l’importanza dell’Amore, unitamente alla creazione della dualità: Bene-Male. Un esempio di razza di questo genere è rappresentato dai Grigi (sono i discendenti dei marziani, una delle razze aliene che sta visitando il nostro Pianeta adesso).

Quando i Marziani arrivarono ad Atlantide portarono con loro gli effetti della rivolta di Lucifero e ciò provocò la catastrofe. il problema dei Marziani era che avevano una cultura impregnata solo di conoscenza intellettuale, loro comprendevano tutto attraverso la logica, e la razionalità, avevano perso l’uso del corpo emotivo, legato all’intuizione e all’Amore, non provavano alcun tipo di sentimento, se non una gran voglia di prevalere sugli altri dominandoli attraverso le loro conoscenze tecnologiche. Di conseguenza erano coinvolti in un conflitto continuo e avevano distrutto la loro atmosfera, proprio come stiamo facendo noi adesso. Mentre Marte stava morendo, un piccolo gruppo dei suoi abitanti all’incirca un migliaio, costruì delle strutture che abbiamo chiamato Cydonia, un enorme volto umanoide. I monumenti che la nave spaziale Viking ha fotografato su Marte nel 1976. Questi monumenti rappresentano con dettagli di grande raffinatezza matematica i vari livelli della forma di una Stella-Tetraedro inserita in una sfera, e descrivono anche il modo in cui i Marziani crearono la loro sciagurata Merkaba esteriore. Sin da tempi lontanissimi avevano perduto la capacità e la cognizione di creare la Merkaba interiore. Tutto questo perchè avevano sviluppato solo la parte sinistra del cervello, credendo che fosse l’unica opzione.

 

Grazie alla creazione di questo veicolo per viaggiare nello Spazio-Tempo, i marziani furono in grado di viaggiare attraverso lo Spazio-Tempo e di decidere quali fossero il tempo e lo spazio ideali per entrare nel nostro Pianeta. Videro, proiettandosi molto avanti nel loro futuro (circa 65.000 anni nel nostro passato) un particolare luogo sul Pianeta Terra, Atlantide, e decisero che faceva al caso loro. Fecero il loro ingresso contro la nostra volontà, cercarono di imporsi immediatamente ma fallirono, perchè erano in pochi. Alla fine decisero di penetrare attraverso il nostro lato femminile anche se non riuscivano a comprenderlo e ad accettarlo. Ma si rivelò una buona mossa. Per 50.000 anni agirono in questo modo, senza però raggiungere dei grandi risultati. La loro influenza su di noi era così forte che iniziò a mettere in moto un processo di spostamento della nostra consapevolezza, dal lato femminile a quello maschile. Non ci fu un passaggio definitivo, ma la nostra coscienza fu distorta in maniera considerevole. 

                                    Valle di Cydonia, Viking Face

Analisi architettonica della valle di Cydonia su Marte

Cydonia Realazione Geometrica

Il Nostro Passato : LEMURIAultima modifica: 2013-09-11T18:26:16+00:00da subbuteo63
Reposta per primo quest’articolo