AMOROSO: VIA DALL’EURO O FACCIAMO LA FINE DELLA YUGOSLAVIA

La ricreazione è finita, presto vi dovrete arrangiare anche per le pensioni. Questo, in sintesi, il discorso-choc che il sovrano olandese Guglielmo Alessandro ha rivolto alla nazione: la globalizzazione impone anche all’Olanda l’addio al glorioso sistema del welfare e delle protezioni sociali. E’ l’élite, direttamente, che parla: la stessa élite feudale che si è impadronita della moneta, imponendoci l’Eurozona, per poi dirci: scusate, non … Continua a leggere

AMOROSO: VIA DALL’EURO O FACCIAMO LA FINE DELLA YUGOSLAVIA

La ricreazione è finita, presto vi dovrete arrangiare anche per le pensioni. Questo, in sintesi, il discorso-choc che il sovrano olandese Guglielmo Alessandro ha rivolto alla nazione: la globalizzazione impone anche all’Olanda l’addio al glorioso sistema del welfare e delle protezioni sociali. E’ l’élite, direttamente, che parla: la stessa élite feudale che si è impadronita della moneta, imponendoci l’Eurozona, per poi dirci: scusate, non … Continua a leggere

Il debito pubblico italiano non è più ripagabile

  sensazionale: il debito pubblico italiano non è più ripagabile, perché ormai supera i 2.000 miliardi di euro, oltre il 130% del Pil. Per assorbirlo, l’Italia dovrebbe fare due cose, entrambe estreme: non fare più deficit (assoluto pareggio di bilancio: parità tra spesa pubblica e introito fiscale) e in più varare, per molti anni, ulterori manovre “lacrime e sangue” da … Continua a leggere

IMU: IL GIOCO DELLE TRE TASSE

DI VALERIO LO MONACOilribelle.comIl Decreto sull’Imu varato ieri decreta una cosa sopra a ogni altra: il governo, e forse la politica tutta, pensano realmente che gli italiani nel loro complesso siano degli imbecilli incapaci di comprendere anche la più elementare e risibile illusione.   La notizia è ormai nota: la rata di giugno dell’Imu sulla prima casa, originariamente posticipata a settembre, è … Continua a leggere

Ultima direttiva che distruggerà definitivamente l’Italia, e Letta farà lo gnorri

Siamo definitivamente spacciati, perché abbiamo accettato tutte le clausole-capestro dei trattati europei. Prima Maastricht, poi il Fiscal Compact, il Mes e l’Europact, cui ora si aggiungono le concessioni di spesa pubblica offerte il 3 luglio all’Italia dalla Commissione Europea e il futuro Rf, il trattato per la nascita del Redemption Fund per i debiti pubblici dell’Eurozona. Tutto questo, avverte Paolo … Continua a leggere

BARNARD: EURO-TASSE ILLEGALI, OGGI CHI LE EVADE E’ UN PATRIOTA

FONTE: LIBREIDEE.ORGDa storica piaga sociale a gesto virtuoso? E’ addirittura: “patriottismo”, se serve a far circolare soldi, incentivando la ripresa. Ecco spiegata l’evasione fiscale modello 2013, secondo Paolo Barnard e la “teoria della moneta moderna”: se le autorità europee strangolano lo Stato, costretto a taglieggiare le aziende per recuperare da qualche parte il denaro che la Bce eroga col contagocce, … Continua a leggere

Ultime sulla rivalutazione.

Anche se il fatto che l’annuncio della rivalutazione del Dinaro Iracheno presso le Nazioni Unite è stata annunciata da più fonti consiglio il massimo discernimento per notizie di questo tipo. UNU [dinarfaithful] JIMO, Gli Stati Uniti sono stati l’ultimo paese a basare la loro moneta sull’oro (un paio di giorni fa, Bernancke ha combattuto per questo) secondo gli accordi di … Continua a leggere

Liberi dal denaro

Cos’hanno in comune Julian Assange ed Edward Snowdeni? Stanno demolendo il sistema monetario internazionale.Julian Assange si è rifugiato, prima, all’ambasciata inglese del piccolo Stato dell’Ecuador e poi direttamente in Ecuador.E i potenti U.S.A. non hanno avuto il coraggio di intervenire.Edward Snowden si è rifugiato in Russia e ha ottenuto asilo politico nel Sudamerica.Perché gli U.S.A. sono inermi?Putin, due anni fa, … Continua a leggere

L’ITALIA NON E’ IN VENDITA

DI ALBERTO BAGNAIgoofynomics.blogspot.it/…Vorrei far capire una cosa, molto semplice. Quale creditore intelligente chiederebbe a un artigiano di vendere i propri utensili per abbattere, poniamo di 10, un debito di 100? Nessuno, per il semplice motivo che il restante 90, l’artigiano, senza utensili non riesce a rimborsarlo, perché smette di lavorare. O meglio: un modo per rimborsarlo ce l’avrebbe ancora: andare … Continua a leggere

Inps al collasso senza più soldi. Eppure il presidente Mastrapasqua guadagna 1.2 milioni €

Liste di mobilità bloccate. Pagamenti della cassa integrazione in deroga del 2012 sospesi. Soldi finiti. L’Inps sta precipitando nel baratro. Una azienda con un patrimonio di 41 miliardi che nel giro di un paio d’anni ne ha persi così tanti da farlo scendere a soli 15. La situazione dell’Inps è molto difficile. Eppure Mastrapasqua, presidente Inps, guadagna ovvero 216.711,67 euro. … Continua a leggere