L’ITALIA OSTAGGIO DI QUEL 3% CHE CI HA SPINTO NEL BARATRO

  DI IDA MAGLIilgiornale.it Penso che siano molti gli italiani che oggi vorrebbero, come me, poter scrivere una lettera confidenziale ad Angela Merkel, alla «donna» Angela Merkel che ha in mano, con il potere politico, il destino presente non soltanto dei tedeschi, ma di tutti coloro che sono legati a Maastricht e alla moneta euro. Perché vorremmo scrivere alla donna … Continua a leggere

Germania disonesta, è il debitore più insolvente d’Europa

Angela Merkel è nota per saper interpretare come pochi altri politici le idee e gli umori del cittadino medio del suo paese, che si possono così riassumere: noi lavoriamo sodo, sappiamo fare il nostro mestiere e amministriamo con cura il denaro pubblico e privato, mentre quasi tutti gli altri, nella Ue, lavorano poco, sono degli incapaci e vivono al di … Continua a leggere

Euro Kaputt: l’evento censurato dai media.

“Europa alla resa dei conti”. Parlano Rinaldi, Borghi, Bagnai e altri economisti non allineati e ignorati da giornali e Tv. ROMA (WSI) – “È una giornata di informazione quale ce ne dovrebbero essere tante”. Cosi’ ha esordito Claudio Borghi Aquilini all’inizio dei lavori dell’incontro di presentazione del libro “Europa kaputt, (s)venduti all’euro” del professorAntonio Maria Rinaldi. Il riferimento e’ alla materia economica, che troppo … Continua a leggere

SVELATO IL PIANO PER PORTARE L’ITALIA FUORI DALL’EURO ?

DI MAURO BOTTARELLIilsussidiario.netComincio a pensare che la Bce non sia una banca centrale, ma la vera sede del governo italiano, visto le sempre maggiori conferme che giungono in tal senso. L’ultima, a dir poco inquietante, è contenuta nel nuovo libro dell’ex membro del consiglio esecutivo dell’Eurotower, Lorenzo Bini Smaghi, “Morire di austerity”. Ovvero, nell’ottobre-novembre 2011 Silvio Berlusconi stava seriamente ponendo … Continua a leggere

L’Ungheria emette moneta senza debito.

di Ronald L. Ray – Traduzione a cura di N. Forcheri L’Ungheria si libera dei vincoli dei banchieri • Dopo che è stato ordinato  all’FMI di abbandonare il paese, la nazione adesso stampa moneta senza debito L’Ungheria sta facendo la storia. Mai più dagli anni ’30 con il caso della Germania un paese europeo aveva osato sfuggire alle grinfie dei … Continua a leggere

Orban, l’uomo della sovranità nazionale

Per chi non l’avesse ancora capito l’Europa sta vivendo il periodo più buio della sua millenaria storia… Il più buio anche perchè il più occultato e mistificato. Insomma viviamo in una prigione totale e molti ancora non se ne rendono conto, plagiati dai media di regime. Tutti i fantasmi che qualcuno pensava fossero stati fugati – sulla scia di testi … Continua a leggere

Lo stato eurocrate della Grecia si sfalda, decine di sindaci danno le dimissioni.

Decine di Sindaci di un Paese distrutto e affamato si rivoltano contro il governo ” europeista” di Samaras. La Troika è il vero ed unico responsabile dello scempio della Grecia, e, tra poco, anche di altre Nazioni, compresa la nostra. Il popolo greco, per la sua storia e la sua Tradizione, è un popolo fiero, che non vuole elemosine ma … Continua a leggere

DISCOUNT ATENE: APPARTAMENTI IN VENDITA A 7MILA EURO, MA NESSUNO LI COMPRA PER LE MAXI-TASSE (MANCO I CINESI)

Effetti della crisi greca: mercato immobiliare ko per le tasse e la miseria – Ad Atene appartamenti in centro in vendita per cifre intorno ai 10mila euro, ma non li comprano più nemmeno gli albanesi – le supertasse sugli immobili sono un incubo – Fallisce la “promozione cinese” di Samaras…   Dimitri Deliolanes per “il Foglio“ EURO CRAC Un appartamento o … Continua a leggere

STORICA SENTENZA DELLA CORTE COSTITUZIONALE CONTRO L’EUROPA ED IL PATTO DI STABILITA

L’impignorabilità dei beni delle ASL (e quindi di tutte le pubbliche amministrazioni), sancite dalle norme (98/2011 e 158/2012) a supporto del patto di stabilità, sono contrarie all’articolo 111 della nostra costituzione, come sancisce ieri la sentenza n.186. Le imprese che hanno crediti con la pubblica amministrazione possono richiedere il pignoramento dei beni statali anche nel caso di regioni commissariate con … Continua a leggere

Grecia, colpi di kalashnikov contro lo studio di Samaras

    ATENE – Sono stati esplosi oggi ad Atene colpi di arma da fuoco contro l’ufficio del partito di centrodestra “Nuova democrazia”, uno dei proiettili è entrato nello studio del Primo ministro della Grecia Antonis Samaras. Secondo i dati preliminari, la sparatoria è stata aperta da due sconosciuti armati di Kalashnikov. La polizia ha trovato nove bossoli sul luogo dell’incidente. Domenica … Continua a leggere